Polaris Flight Computer

Finalmente è arrivato dagli USA il computer di bordo della Sonda HORUS, che abbiamo chiamato Polaris, perché come la stella da cui prende il nome, sarà la guida e il sistema principale della sonda.
Il Polaris nasce da una collaborazione con un gruppo di progettisti Americani della NASA che solitamente lavorano allo sviluppo e al controllo dei sistemi della ISS, grazie a questa cooperazione è stato possibile sviluppare questo computer di bordo in grado di resistere a condizioni estreme, essere piccolo e funzionale, proprio come l’avevamo immaginato durante la fase di programmazione della missione.
Il Polaris Flight Computer è dotato di un GPS senza blocco che permette di registrare i dati relativi alla posizione, alla velocità della sonda durante la salita e all’altitudine con una precisione mai raggiunta prima con il vantaggio di avere la possibilità di acquisire dati fino ad altitudini superiori agli 80 km. Al computer di bordo sono collegati alcuni sensori esterni ed interni alla sonda che permettono di registrar i dati ambientali durante il volo e di memorizzarli su una micro SD.

20130626-181823.jpg

20130626-181845

Caratteristiche Generali del dispositivo

  • Peso                                                 55 g
  • Dimensioni                                    85 x 88 mm
  • Pacco Batterie                                4 x AA
  • Batterie Raccomandate                Ioni di Litio – AA
  • Memoria                                          Micro SD

Performance

  • Temperatura di lavoro                  da -70 a 125 C°
  • Ciclo di registrazione                     ogni 6 secondi
  • Durata Batterie                               36 Ore
  • GPS Altitudine max                       80,000 m
  • Range sensore di pressione          10 – 1200 mbar
  • Range sensore temperatura         – 40 to 80 C

Data

GPS

  • Data / Tempo (Zulu)
  • Latitudine / Longitudine
  • Altitudine
  • Ground Speed
  • Bussola elettronica

Sensori

  • Pressione (mbar / hPa)
  • Temperatura (100ths deg C)

Il sistema salva automaticamente i dati tramite un datalogger interno, in un File LOG su una card microSD da 8 gb, dopo il recupero sarà possibile studiarli e creare i grafici importandoli in Excel o su qualsiasi altro software.

Log