L’unità ERGO

Uno dei principali scopi del Progetto HORUS e di OZONE sarà la cattura e lo studio dei raggi cosmici. Tali particelle penetrando negli strati superiori dell’atmosfera generano pioni, che a loro volta decadono in muoni e neutrini. Visto che la radiazione cosmica secondaria ad alte altitudini è prevalentemente costituita da muoni con energia media del GeV,  abbiamo deciso di adoperare dei contatori Geiger Muller, la cui efficienza di rilevazione per tali particelle è praticamente il 100%. Contiamo di osservare le fluttuazioni statistiche e sviluppare un istogramma di frequenze da poter confrontare con la distribuzione di Poisson attesa in quelle determinate condizioni. Grazie alla partecipazione al progetto ERGO (Energetic Ray Global Observatory)  saremo in grado di fornire un grande contributo a questa ricerca, visto che rispetto alle normali rilevazioni effettuate da terra,  il tasso di raggi cosmici rilevati, soprattutto dai muoni nelle air shower create dal raggio cosmico “primario”, raggiungerà un valore massimo a circa 25.000 metri e considerando che il vettore raggiungerà un’ altitudine prossima ai 50.000 metri si conta di registrare l’aumento e la diminuzione del tasso di rilevamento nelle fasi di salita, durante l’apogeo e nella fase di discesa. Il dispositivo che verrà utilizzato non è in commercio ed è una esclusiva del progetto ERGO Telescope sviluppato appositamente per rilevare i cosmic-ray muons isolando maggiormente i disturbi dovuti alla radiazione di fondo dovute per esempio alla presenza di gas radon nell’aria.

La circuiteria dell’unità ERGO comprende anche il Timestamp Generator Logic viene utilizzato per generare pacchetti contenenti la posizione e l’ora dell’evento che si è manifestato, utilizzando un GPS per ottenere latitudine e longitudine e l’ora precisa dell’evento, un circuito logico e un microprocessore manipolando il segnale produrranno il data packet. Una volta catturati i pacchetti verranno salvati su una memoria flash e successivamente saranno caricati sul server del database centrale.

Per maggiori informazioni sull’unità ERGO visitate il sito relativo al progetto ERGO TELESCOPE al link: http://www.ergotelescope.com

Per vedere i dati raccolti dalla nostra unità e da quelle di tutto il mondo basta collegarsi al link: http://data.ergotelescope.org/map/google_maps

ERGO

L’unità ERGO Telescope